Privacy Policy Giovanni Santangelo & Sergio Pallante - Filarmonica Laudamo Messina

Giovanni Santangelo & Sergio Pallante

Due apprezzatissimi musicisti/compositori messinesi di estrazione “colta”, sperimentano la propria identità musicale sia attraverso brani della tradizione del Novecento, che attraverso composizioni istantanee e improvvisazioni basate anche su note suggerite dal pubblico.
Salvatore Giovanni Santangelo, messinese, si è diplomato al Conservatorio di Messina sotto la guida di Tina Tiano, ed ha conseguito il diploma in Clavicembalo. Si è perfezionato con Antonio Trombone e Michele Marvulli. Ha tenuto un gran numero concerti da solista e in formazioni cameristiche. Ha ricevuto numerosi “Attestati di Merito”, grazie ai risultati conseguiti dai suoi allievi vincitori di numerosi concorsi pianistici.
Sergio Pallante, anche lui messinese, ha studiato al Corelli proseguendo con Salvatore Sciarrino e, presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma, con Boris Porena. Le sue composizioni sono state eseguite in prestigiose sale nel mondo (fra cui Salle Gaveau di Parigi Kameralna Filarmonica di Varsavia, Miller Theatre di New York). È docente titolare di discipline analitico-musicologiche presso il Conservatorio Corelli di Messina.

accordiacorde

Giovedì 25 marzo 2021 ore 19

Auditorium Palazzo della Cultura «Antonello da Messina»

GIOVANNI SANTANGELO & SERGIO PALLANTE

 

«Improvvisazioni a quattro mani»

 

RICCARDO CASALAINA
Due arie dall’opera Antony (1908):
Circonfusa di novi fascini - Per lui solo vivevo
trascr. per pianoforte a quattro mani di Sergio Pallante 

SERGIO PALLANTE / SALVATORE SANTANGELO
Improvvisazione a quattro mani n. 1 su note suggerite dal pubblico

ERIK SATIE
Tris petite pièces montèes (1919)

SERGIO PALLANTE
Improvvisazione

GABRIEL FAURÉ
Dolly (1896)

SERGIO PALLANTE / SALVATORE SANTANGELO
Improvvisazione a quattro mani n. 2 su note suggerite dal pubblico

SALVATORE SANTANGELO
Improvvisazione

SERGEJ RACHMANINOVV
Vocalise (1912)

ALFREDO CASELLA
Pupazzetti (1916)

SERGIO PALLANTE / SALVATORE SANTANGELO
Improvvisazione a quattro mani n. 3 su note suggerite dal pubblico