Privacy Policy

Emanuele Arciuli

 

Emanuele Arciuli, tra i più grandi pianisti del nostro tempo, torna alla Filarmonica Laudamo con un programma tra Europa e America che celebra Bernstein in occasione del Centenario della Nascita e dei suoi successori, ma anche la Francia di Poulenc e Debussy.
Una grande occasione per apprezzare il talento multiforme di Arciuli, specialista della musica contemporanea, ma che frequenta con assiduità anche il repertorio più tradizionale.
Ha collaborato con le istituzioni più prestigiose (Teatro Petruzzelli, San Carlo di Napoli, Miami Piano Festival, Biennale di Venezia),  e con grandi orchestre (Orchestra Verdi di Milano, Residentie Orkest Den Haag al Concertgebouw di Amsterdam, Indianapolis Symphony Orchestra). Nel 2011 gli è stato conferito il premio della critica musicale italiana “Franco Abbiati” come miglior solista dell’anno, ed ha ottenuto una nomination ai Grammy Awards.

classica & antiqva

Domenica 9 febbraio 2020 ore 18

Auditorium Palazzo della Cultura «Antonello da Messina»

EMANUELE ARCIULI

pianoforte

 

«Bernstein e oltre»

 

JOHN CORIGLIANO (1938)
Fantasy on an Ostinato

LEONARD BERNSTEIN
Anniversaries (selezione)

ROBERTO SCARCELLA PERINO (1967)
Fra Menti

FRANCIS POULENC
Trois Pieces

CLAUDE DEBUSSY
Préludes. Ier livre