Privacy Policy

Coro Polifonico “Luca Marenzio” & Ensemble Di Strumenti Antichi “Orpheus” «Il Diluvio Universale»

Il Diluvio universale è un dialogo a 5 voci e strumenti composto da Michelangelo Falvetti (musicista di origini calabresi ma attivo in Sicilia) ed eseguito nel 1682 nel Duomo di Messina in occasione dell’insediamento dello stesso Falvetti come maestro della Real Cappella.

Il manoscritto che ce ne ha tramandato la musica, conservato nella Biblioteca Regionale Universitaria di Messina, è stato per la prima volta studiato dal musicologo e violinista messinese Fabrizio Longo che ne ha anche pubblicato la prima edizione critica (Messina 2001).

Dopo essere stato eseguito in Francia, in Israele, ad Amsterdam, a Torino, a Milano, a Palermo e in altre città, inciso in CD e registrato in video live, Il Diluvio universale viene finalmente eseguito a Messina, sotto la direzione di Daniele Lisanti, da un cast di cantanti e strumentisti abili nella prassi esecutiva barocca.

L’edizione critica utilizzata in questa ripresa moderna è di Nicolò Maccavino, che l’ha pubblicata a Reggio Calabria nel 2002.

Domenica 6 gennaio 2019 ore 18

Auditorium Palazzo della Cultura «Antonello da Messina»

CORO POLIFONICO "LUCA MARENZIO"
& ENSEMBLE DI STRUMENTI ANTICHI "ORPHEUS"

Daniele Lisanti direttore
Santina Tomasello, Alessandra Foti cantus
Caterina D’Angelo altus
Simone Lo Castro controtenor
Angelo Quartarone tenor
Daniele Muscolino bassus

 

MICHELANGELO FALVETTI
Il Diluvio Universale

«Dialogo posto in musica dal rev. sig. M. A. Falvetti, maestro della Real Cappella di questa nobile città di Messina (1682)».
Ed. critica a cura di Nicolò Maccavino.