Basilio Timpanaro – Luca Dordolo – Debora Troia – Silvio Natoli “La Cantarina e il Maestro”

Alcuni fra i nostri più importanti interpreti di musica antica per un progetto che nasce ed è costruito intorno all'intermezzo musicale Cantarina e Maestro del compositore napoletano Giovanni Antonio Costa, di cui esiste una sola copia manoscritta presso la Sächsische Landesbibliothek di Dresda.
Non si trovano molte notizie sulla vita del musicista così come sul librettista di questo piccolo componimento, ma esso, oltre a presentare una indubbia qualità musicale, risulta  particolarmente piacevole ed attraente per l’ironia della scenetta rappresentata: una lezione di canto.
Il materiale del Costa è dunque il nucleo su cui innestare alcune arie, duetti e scene tratte da altre opere, non necessariamente coeve (considerato che non ci sono riferimenti temporali nel libretto originale), per farne un pastiche musicale unitario. La partitura musicale originale è così affiancata e arricchita dall’inserimento di brani di compositori di grande valore quali Kapsberger, Sances, Ferrari e Monteverdi.

antiqva

Domenica 28 gennaio 2018 ore 18

Auditorium Palazzo della Cultura «Antonello da Messina»

LA CANTARINA & IL MAESTRO

 Pasticcio musicale in un atto
Idea di Luca Dordolo tratta dall’intermezzo musicale
“Cantarina e Maestro” di Giovanni Antonio Costa

Interpreti:
Debora Troia mezzosoprano - La Cantarina, signora Betta
Luca Dordolo tenore - Il Maestro

Basso continuo:
Basilio Timpanaro cembalo
Silvio Natoli tiorba, arciliuto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi