Biblioteca

La Biblioteca di Musica è stata istituita nel 1970 da Giuseppe Perez (presidente della Filarmonica Laudamo dal 1962 al 1996, anno della sua prematura scomparsa), con l’intento di dare piena applicazione alla finalità prima dello Statuto, cioè la diffuzione della cultura musicale in tutte le sue forme e a tutti i livelli, incluso lo studio e la ricerca musicologica.
Obiettivo iniziale fu quello di fornire strumenti utili per la programmazione e la gestione delle stagioni concertistiche, nonché un efficace complemento a tutte le attività collaterali promosse dal sodalizio come le conferenze e, soprattutto, i cicli di ascolto guidato. Venne pertanto privilegiata l’acquisizione delle più importanti collane di biografie e di saggi di esclusivo argomento musicale.
Ben presto però, con la capacità organizzativa e il grande respiro culturale che sempre caratterizzarono il suo operato, Giuseppe Perez accrebbe questo primo nucleo del patrimonio librario della Filarmonica Laudamo mediante l’acquisizione dei più importanti repertori musicali (MGG, Grove, DEUMM, Piper, etc.), di numerose partiture musicali, spartiti, dischi, e abbonamenti a riviste italiane e straniere.
Nel 1985, con l’assunzione di un bibliotecario e l’apertura al pubblico, la struttura è divenuta una vera e propria biblioteca specialistica non solo di musica ma di tutte le discipline dello spettacolo come il teatro, il cinema, la danza.
Grazie all’avveduta capacità dei presidenti che si sono succeduti nel tempo (Giuseppe Perez prima, Manlio Nicosia oggi) la Biblioteca di Musica è ormai il centro di riferimento per una fruizione allargata che include ricercatori, docenti, studenti di conservatorio e universitari, musicofili, semplici cultori di musica.
Dal nucleo primitivo, quantificato in alcune centinaia di volumi, il patrimonio attuale ha raggiunto le quindicimila unità tra manoscritti, libri, periodici, partiture e spartiti, DVD, VHS, LP, CD.
Da qualche anno la sede della Biblioteca ospita anche un archivio sonoro, costantemente aggiornato, con la documentazione di tutte le attività realizzate dall’associazione.
La Biblioteca di Musica della Filarmonica Laudamo fa parte dell’ Association International du Biblioteques Musicales (ABM), ed è inserita nell’elenco delle Biblioteche della Regione Siciliana con la consulenza della Sezione Bibliografica della Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Messina.
È aperta al pubblico dal 1 ottobre al 30 giugno il lunedì dalle ore 9 alle 12; il martedì dalle 16 alle 19; il mercoledì dalle 16-19.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi