Attività Collaterali

Martedì 21 Giugno 2016 dalle 18 alle 24

FESTA EUROPEA DELLA MUSICA 2016

MESSINA IN MUSICA

Il 21 Giugno anche Messina ospiterà la Festa Europea della Musica. Le sue strade e le sue piazze saranno aperte all’esibizione gratuita e libera di tanti musicisti, organizzati in formazioni ed ensemble o solisti. Anche se la Festa Europea della Musica ha un carattere soprattutto spontaneo, l’ampiezza della manifestazione prevede un coordinamento, sia a livello nazionale, che da quest’anno vedrà il sostegno del MIBACT e della SIAE, sia a livello locale. Grazie infatti alla collaborazione attiva di numerosi enti privati che hanno accettato l’invito a partecipare nell’allestimento della festa, e grazie al vivace interesse dimostrato da parte di tanti musicisti, anche la nostra città contribuirà alla divulgazione della musica in tutte le sue forme, con eventi pubblici ospitati nelle piazze, nelle strade e nei locali del centro storico. La zona tra Piazza Municipio e Piazza Duomo sarà attraversata per tutto il giorno dai suoni della musica dei nostri musicisti che hanno contribuito all’allestimento dell’iniziativa. Non solo palchi e concerti organizzati ed allestiti per le performance musicali ma, rifacendosi allo spirito originario della festa, ci sarà anche l’esibizione libera e spontanea “di strada” a fare da protagonista dell’evento, ed una via tra le due piazze si trasformerà per questa occasione in “Via della Musica”.
L’Assessorato alla Cultura ed allo Spettacolo del Comune di Messina, guidato da Daniela Ursino, ha messo in piedi una cabina di regia atta a coordinare tutti i partner organizzativi e tutti musicisti ed artisti coinvolti. Tanti i nomi illustri del panorama musicale della Nostra Città che hanno deciso di regalarci la loro arte per la Festa Europea della Musica, una manifestazione che nasce per accrescere la visibilità e la fruibilità della Musica ma soprattutto per fare in modo che il cittadino possa , almeno un giorno all’anno, fruire della sua bellezza passeggiando semplicemente per le vie della sua città. Scopriremo che Messina può essere una città Musicale viva di fermento artistico con un bacino importante di talenti da offrire al Mondo. La Musica è un linguaggio universale riconosciuto da tutta l’umanità, che innalza lo spirito degli uomini e che porta la Pace tra i popoli.

Scarica il pdf del Programma generale.


Martedì 19 aprile 2016 ore 21
Teatro Vittorio Emanuele

Il grande pianista Naborè
a Messina per la Croce Rossa

Al Teatro Vittorio Emanuele martedì 19 aprile il concerto ideato da Salvatore Totaro.

MESSINA (9 apr) – Sbarca a Messina il grande pianista americanoWilliam Grant Naborè, ambasciatore Culturale per gli Stati Uniti, presidente dell’International Piano Association Switzerland, direttore della Fondazione Internazionale del Pianoforte “Theo Lieven” e fondatore con Martha Argrich dell’Accademia Internazionale del Pianoforte Lago di Como: un nome di prestigio della musica classica internazionale, che terrà un concerto in beneficenza per la Croce Rossa Italiana martedì 19 aprile alle ore 21 al Teatro Vittorio Emanuele. L’evento, ideato dal medico Salvatore Totaro, promosso dall’associazione culturale Prima Sicilia e patrocinato dall’Ente Teatro, Gazzetta del Sud, AluMnime e dalle associazioni musicali cittadine Conservatorio Statale di Musica Arcangelo Corelli, Accademia Filarmonica, Accademia Musicale Vincenzo Bellini e Filarmonica Laudamo Messina, sarà presentato dal giornalista Massimiliano Cavaleri.

Naborè è nato a Roanoke in Virginia (USA), ha intrapreso gli studi pianistici all’età di otto anni con Kathleen Kelly Coxe e due anni dopo è stato ammesso al prestigioso Hollins College, come alunno speciale dell’autorevole musicologa Anne McClenney. Appena 17enne ha vinto una borsa di studio del Governo Italiano, grazie alla quale ha proseguito i suoi studi all’accademia Santa Cecilia di Roma con Carlo Zecchi (allievo di Busoni e Schnabel), frequentando anche lezioni dell’eminente pianista e didatta Renata Borgatti. Successivamente ha seguito i corsi di Rudolf Serkin, George Szell e Alicia de Larrocha e studiato musica da camera con Pierre Fournier a Ginevra, vincendo il Premier Prix de la Virtuosité e Prix Paderewski del Conservatorio di Ginevra. Per più di 20 anni ha collaborato col Comune di Ginevra, eseguendo tutta la musica da camera con pianoforte di Brahms, Schumann. Dvorak, Beethoven e Schubert e i lavori più importanti del repertorio cameristico russo e francese con ensemble come i Quartetti Amadeus, Talich, Gabrieli e Brindisi. Ha inoltre svolto un’importante attività di promozione della musica contemporanea come membro dell’ensemble “Studio de Musique Contemporaine”, presentando in prima esecuzione europea numerose composizioni di autori americani. Nel 1988 ha fondato il Festival Amadeus, che si svolge nelle vicinanze di Ginevra e si è imposto all’attenzione della critica internazionale come solista in prestigiose formazioni, tra cui l’Orchestra Santa Cecilia, l’Orchestra de la suisse Romande, l’Orchestra da Camera di Monaco. La sua importante discografia è vasta ed eclettica; apprezzato anche per l’attività didattica rivolta a giovani e raffinati pianisti.

Scarica il pdf del programma

Per acquistare i biglietti:

Il Botteghino.it disponibili su www.ticketone.it o www.ilbotteghino.it o www.teatrovittorioemanuele.it 090.343818 – 335.7786891 – 335.375360. Platea: 15 €; prima galleria 10 €; seconda galleria 5 € (il ricavato sarà devoluto alla sezione di Messina della Croce Rossa Italiana). Sarà possibile acquistare i biglietti anche direttamente presso la biglietteria del Teatro dal giorno prima dell’evento.


TANGO AL TEATRO

8-18-23 ottobre 2005
Foyer del Teatro Vittorio Emanuele di Messina

8 ottobre ore 18.00

Presentazione degli eventi.

Interverranno:

Maurizio Arena, direttore artistico E.A.R. Teatro di Messina;

Manlio Nicosia, presidente Filarmonica Laudamo

Nerotango.

Mostra fotografica, (8-30 ottobre)

Sarà presente l’autore Pino Ninfa.

Interverranno:

Francesco Mento, fotografo; Enrico Vita, critico musicale.

 

18 ottobre ore 18.00

La Yumba: ritmi e riti africani nel tango, da De Caro a Piazzolla.

Conversazione sul tango con Stefano Zenni.

23 ottobre ore 22.30

Serata di gala.
Con la partecipazione del quartetto Nonsolotango.
Ospite d’onore:
la Compagnia dello spettacolo Tango di luna,
con Luciana Savignano ed Alejandro Angelica.

TANGO AL TEATRO
è una coproduzione di

EAR Teatro di Messina
Filarmonica Laudamo
tangopuntocom associazione culturale

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi